Assistenza domiciliare

Postato in Area Anziani

COS'E' IL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE
Il servizio di Assistenza Domiciliare è costituito dal complesso di prestazioni di natura socio-assistenziali e sanitarie prestate al domicilio di anziani, minori, persone con disabilità e in genere di nuclei familiari comprendenti soggetti a rischio di emarginazione, al fine di consentirne la permanenza nel normale ambiente di vita e di ridurre le esigenze di ricorso a strutture residenziali.

PRESTAZIONI

  • cura alla persona: insieme di prestazioni che comprendono l'igiene personale (lavaggio e spugnature a letto, bagno, doccia, ecc.) la vestizione, il bagno assistito, la mobilizzazione della persona allettata e non, la prevenzione piaghe da decubito, la deambulazione e la somministrazione dei pasti. Il servizio di cura dell'igiene personale è rivolto a persone allettate o che hanno perso in parte la loro autosufficienza.
  • mobilizzazione: consiste nel posizionare più volte l'utente a letto e nel compiere piccoli movimenti riabilitativi su indicazioni del medico o del fisioterapista. Laddove possibile l'utente viene trasferito dal letto alla poltrona o alla carrozzella per riattivare la circolazione ed evitare piaghe da decubito.
  • sostegno psicologico ed attenzione alla persona: l'operatrice è tenuta a prestare massima attenzione all'utente, al fine di rilevare cambiamenti sia fisici che dell'umore e verificare che la prestazione offerta sia coerente al bisogno; inoltre l'operatrice deve dare sostegno al familiare dell'assistito.
  • aiuto domestico: è la cura delle condizioni igieniche dell'alloggio, riordino del letto e della stanza, cambio della biancheria, lavanderia, preparazione dei pasti e acquisti. L'operatrice, svolgendo questo tipo di servizio, cerca di non sostituirsi mai all'utente, ma offre spunti di collaborazione e di stimolo ad operare autonomamente, al fine di mantenere nel tempo le capacità personali e non creare dipendenza.

 

A CHI E' RIVOLTO

  • persone anziane o malate che vivono sole con parziale autosufficienza o a rischio di emarginazione sociale che necessitano di aiuto anche per un periodo temporaneo;
  • persone totalmente o parzialmente non autosufficienti inserite in un nucleo familiare che necessita di assistenza;
  • persone in dimissione protetta dai reparti ospedalieri.

PERSONALE DEL SERVIZIO
La Cooperativa La Rondine garantisce l'impiego di operatori in possesso dei requisiti formativi previsti dalla normativa regionale. In particolare vengono impiegate persone in possesso della qualifica di ASA (Ausiliarie Socio Assistenziali) o di OSS (Operatori Socio Sanitari). Il lavoro degli assistenti domiciliari è monitorato quotidianamente da un Coordinatore che garantisce la presa in carico dell'utente diventando punto di riferimento per i familiari, organizza i piani di lavoro, si rapporta con i referenti degli enti committenti e con gli specialisti coinvolti nella gestione del caso.

COME ACCEDERE
Il servizio è gestito in convenzione con i Comuni appaltanti. L'attivazione dei casi ha inizio con la segnalazione-richiesta presentata ai Servizi Sociali del Comune di competenza da parte della rete familiare dell'utente. La Cooperativa garantisce l'attivazione del servizio entro 24 ore dalla richiesta inoltrata dall'Ente Committente. Il Coordinatore del servizio, se richiesto, si rende disponibile ad un sopralluogo, coincidente con la prima visita domiciliare.